Blog: http://rip.ilcannocchiale.it

Proporzioni

La rassegna stampa della Camera è un passaggio obbligato per chiunque cerchi informazioni sulla rete, e per chi ha un sacco di tempo da perdere. Quella di oggi è particolarmente significativa per comprendere quali siano le priorità, in questo momento difficile, della politica e dell'opinione pubblica generale in Italia. All'indomani dell'accordo sul debito americano tra Obama e l'opposizione repubblicana, dopo il -4% della Borsa italiana, nel mezzo dei guai di Tremonti, 35 delle 168 pagine complessive sono dedicate a questi temi (e si trovano anche interviste deliranti come questa, in cui si spiega che l'unica salvezza è nelle privatizzazioni*). Al tema dei famigerati "costi della politica" sono invece riservate 24 pagine, come se la colpa principale della nostra classe politica fosse l'auto blu o il portavoce.
Quando poi si osserva che bastano 7 pagine per coprire i temi dell'immigrazione (dai morti di Lampedusa alle rivolte di Bari), forse il dubbio che qualcosa non funzioni benissimo è legittimo.


(*): sull'argomento, questo dev'essere il nostro mantra. Chi non è d'accordo è Enrico Letta

Pubblicato il 2/8/2011 alle 13.39 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web